//
you're reading...
self management, social marketing, Web

LinkedIn, l’ABC del social network per il manager

Dicembre 2011 -  135 milioni di utenti in tutto il mondo in più di 200 Paesi, oltre 2 milioni in Italia e le iscrizioni avanzano al ritmo di più di 2 membri al secondo. Oltre 4 miliardi le ricerche eseguite sulla piattaforma fino al terzo trimestre 2011 ed un fatturato annuo che cresce ad un tasso del 120% annuo.

Parliamo di LinkedIn, la più grande rete professionale online al mondo, nata nel 2002 a Palo Alto e quotata in borsa da pochi mesi. Tutte le più grandi imprese e multinazionali sono presenti con i propri dirigenti e quadri. Più del 60% dei partecipanti sono persone hanno un’influenza diretta sulle decisioni chiave dell’azienda in merito ad acquisti di prodotti o servizi.

Ed i numeri sono destinati a crescere. Ѐ recente l’annuncio dell’apertura di una sede commerciale in Italia: LinkedIn sbarca a Milano, con lo scopo di aumentare la vendita dei prodotti enterprise della compagnia sul nostro mercato. Un mercato interessante, secondo il responsabile della sede Marcello Albergoni, che evidenza per l’Italia una crescita di utenti annua del 50%.

Date le premesse, si evince l’importanza di questo Social Network per l’azienda, PMI incluse. Non solo come mezzo per presentare il proprio CV, ma come strumento per individuare clienti, fornitori, partner, partecipare alle discussioni, aggregarsi ai gruppi d’interesse. Fare “networking”, è una pratica ormai consolidata per chi bazzica gli ambienti social; il plus di LinkedIn è che questo genere di contatti generano opportunità commerciali, aprendo un canale accessibile e funzionale al caotico mondo del business.

Il sistema si basa sulla teoria dei sei gradi di separazione, secondo la quale qualunque persona può essere collegata a qualunque altra attraverso una catena di conoscenze con non più di 5 intermediari. Ѐ possibile connettersi potenzialmente con tutti - sulla base di professionalità, esigenze ed interessi - sfruttando la propria rete di contatti e chiedendo di essere presentati. .

L’utente apre il proprio account, lo completa delle informazioni che descrivono la propria esperienza professionale ed inizia ad alimentare il proprio network di contatti attraverso lo strumento di ricerca. Con la possibilità inoltre di partecipare ai gruppi di discussione che ruotano attorno a temi specifici, di comunicare eventi, lanciare sondaggi, segnalare i propri contatti e farsi segnalare attraverso le raccomandazioni, nonché di postare aggiornamenti di sul proprio status, condividendo link e contenuti d’interesse per la community.  

Queste in linea generale le funzioni, ma l’azienda che uso può farne? LinkedIn offre la possibilità di creare pagine aziendali, dove postare news, pubblicare annunci di lavoro e promuovere i propri prodotti/servizi. A differenza dei profili personali, non è possibile invitare gli utenti con la classica richiesta di connessione, sono le persone stesse a diventare spontaneamente follower di un determinato brand. Per questo, per trarre miglior vantaggio da LinkedIn, è opportuno avvalersi non solo della pagina aziendale ma sfruttare anche i profili personali dei professionisti che ne fanno parte, ognuno con il suo bagaglio di contatti.

Un uso ragionato di questa piattaforma – orientato a degli obiettivi chiari e prefissati e supportato da un’approfondita conoscenza del mezzo – può aiutare manager e professionisti ad incrementare visibilità e reputazione propria e dell’azienda, fino a generare opportunità di business concrete.  Il tutto investendo pochissime risorse in termini di tempo e denaro.

About these ads

Informazioni su Francesca Valente

Social Media Manager

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Francesca Valente

Benvenuti nel mio blog!

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere gli aggiornamenti.

Unisciti agli altri 55 follower

Categorie

Archivio

Condivido il Metodo Ahref

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 55 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: